Lezioni di democrazia

Se c’è una cosa che gli americani ci devono insegnare (soprattutto a noi italiani) è la libertà di espressione.

L’altra sera mi sono guardata il film di Sabina Guzzanti VIVA ZAPATERO (quasi per caso direi) e poi ieri sono andata a Washington, per vedere la Library of Congress.

Un po’ per caso (di nuovo) mi sono ritrovata in questo enorme rally (che non è come in Italia, non c’entrano le automobili).

Un rally qui è una manifestazione, spesso organizzata da politici, ma a volte anche da altre persone, ma che ha sempre un obiettivo di tipo politico. In questo caso in realtà si trattava di due rally in contemporanea (almeno a quanto sono riuscita a capire), entrambi “convocati” da due comici, Stephen Colbert e Jon Stewart, che lavorano a Comedy Central.

http://www.buzzfeed.com/spockgiirl/stewartcolbert-rally-is-a-go-103010-tfs

L’uno, repubblicano, sosteneva che è importante per l’America continuare ad avere paura (March to keep fear alive), l’altro, democratico, dichiarava invece che è il momento di “restore sanity”.

Entrambi, infine, d’accordo sul fatto che è importante che i cittadini continuino a dire la loro e soprattutto esprimano la loro opinione con il voto (soprattutto quello imminente del Mid Term).

Beh, il rally è stato per me e la mia amica spagnola qualcosa di assolutamente assurdo: un mare di persone nel Mall con cartelli, magliette, striscioni… in cui veniva detto di TUTTO! (guardare per credere)

Davvero, ognuno poteva dire qualunque cosa, in assoluta libertà e anche senza prendersi troppo sul serio. Ho pensato a quanto invece sia diventato difficile dire la propria opinione in Italia, a quanto i giornali e le televisioni siano ormai i primi ad abdicare di fronte al dovere di informare l’opinione pubblica e quindi non siano più spazi in cui si possono costruire le idee (giuste o sbagliate che siano).

E stamattina, giusto per chiudere il cerchio, trovo questo simpatico video su Youtube. Peccato sia spagnolo. Non so se in Italia questo teatrino è andato in onda, o se, come al solito, è difficile dire qualcosa che riguarda Berlusconi e farci anche un po’ di satira sopra…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Stili di vita americani. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...